La Dea della montagna
search
  • La Dea della montagna

La Dea della montagna

29,50 €

Michela Zucca

Le grandi madri e la resistenza all’Impero

Pagine: 340

Quantità
Disponibile - Condizione: Nuovo

  Spedizione Corriere GLS in Italia

Shipping only for ITALY - Versand nur für ITALIEN - Expédition uniquement pour l'Italie

 

Pagamento con Carta o PayPal

Seguendo le tracce arrivate fino a noi dall’archeologia e dal mito, si ricollegano i fili di una storia negata, che non riesce a lasciare il cuore e il ricordo di chi vive le Montagne Madri e la loro Dea.
Il profilo unico delle montagne, o meglio ancora, le cime delle montagne, costituivano un segno di identità e di individualità imprescindibile delle antiche tribù nomadi.
Spesso il loro nome significava semplicemente “Grande Madre”. Si sa per certo che per le civiltà alpine e montanare il luogo più venerato era proprio la cima delle montagne legate a un’entità femminile, protettiva, includente, la Dea della montagna, che offriva ai suoi popoli continuità culturale, rituale, emotiva, nonché protezione dai dominatori che venivano invasi dal panico al solo pensiero di dover attraversare le “selve oscure”.

LB_20181

Scheda tecnica

Pagine
340
Formato
cm 18,5x23
-
Venexia
Intonso